La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un servizio essenziale per le aziende che desiderano comunicare in modo sicuro ed efficace. In questo articolo ci riferiamo esclusivamente alla PEC primaria associata alla domanda del Click Day.

Per aiutarci a fare il nostro lavoro al meglio delle nostre potenzialità, ti chiediamo di verificare se la PEC primaria associata alla domanda può ricevere anche posta ordinaria. Se non sai come fare, non preoccuparti, siamo qui per aiutarti! 

In questa guida passo-passo, ti spiegheremo cos’è una PEC, come controllare se può ricevere posta ordinaria e come abilitare questa funzionalità. 

Ma prima di partire vogliamo spiegarti: perchè ci serve sapere se la PEC primaria associata alla domanda è abilitata a ricevere email ordinarie?

Chiediamo questa informazione ai nostri clienti per essere pronti a tutto il giorno del Click Day!
Se la PEC primaria associata alla domanda del Click Day è abilitata a ricevere email ordinarie, nel caso in cui il Cliccatore registrato per te non possa fare il Click Day per gravi ed improvvise cause di forza maggiore (malattia, infortunio), potremo sostituirlo con un altro Cliccatore di riserva altrettanto valido e preparato.

E se ti stai chiedendo, “e se non riuscissi ad abilitare la mia PEC come fate se si verifica un infortunio del Cliccatore?”

Non preoccuparti, abbiamo una soluzione anche per questo!

Nel caso in cui la PEC primaria associata alla domanda non dovesse essere abilitata alla ricezione di mail ordinarie è importante che tu ce lo faccia sapere inserendo “NO” nell’apposito campo del Click Day Manager, nella Fase 1 “CARICA I DATI DELLA TUA PRATICA” alla sezione “Dati Utili.

In tal caso, interverremo attivando dei sistemi interni tecnici di inoltro registrazione del Cliccatore, che ci permetteranno di sostituirlo nel caso in cui il primo Cliccatore registrato non possa fare il Click Day per gravi ed improvvise cause di forza maggiore (malattia, infortunio), evento comunque molto molto raro.

Ora che abbiamo chiarito queste due importanti premesse, segui attentamente le istruzioni per massimizzare l’utilizzo della PEC primaria associata alla domanda.
Cominciamo!

Passo 1: Cos’è una PEC?

La PEC è un servizio di posta elettronica con valore legale che offre sicurezza e tracciabilità delle comunicazioni. Funziona come un’alternativa alla posta tradizionale, garantendo la consegna certificata dei messaggi inviati e ricevuti. La PEC viene utilizzata principalmente per le comunicazioni ufficiali, come l’invio di fatture, documenti legali e comunicazioni tra aziende.

Passo 2: Verifica facilmente se la PEC primaria associata alla domanda riceve posta ordinaria

Prima di abilitare la ricezione di posta ordinaria sulla PEC primaria associata alla domanda, se non sei sicuro se questa funzionalità sia già attiva, puoi fare subito una prova.

Usa un indirizzo email ordinario non certificato (Gmail, Yahoo, Libero o altri) e invia un’email di prova alla PEC primaria associata alla domanda, inserisci nella mail di prova un oggetto facilmente riconoscibile e un testo di prova.

Poi accedi alla PEC utilizzando le credenziali fornite dal tuo fornitore di servizi PEC e controlla se hai ricevuto l’email di prova che hai inviato.

Se l’email di prova è presente nella casella di PEC associata alla domanda e puoi visualizzarne il contenuto, significa che la PEC primaria associata alla domanda è abilitata a ricevere mail ordinarie.
Congratulazioni!

Se invece non hai ricevuto l’email ordinaria, non preoccuparti, continua a leggere questa guida e imparerai ad abilitare la PEC primaria associata alla domanda a ricevere posta ordinaria.

Passo 3: Come abilitare la PEC primaria associata alla domanda a ricevere posta ordinaria

Accedi alla PEC primaria associata alla domanda utilizzando le tue credenziali di accesso fornite dal tuo fornitore di servizi PEC.

Una volta effettuato l’accesso, cerca la sezione “Impostazioni” o “Gestione account” all’interno del tuo account della PEC. Qui troverai le opzioni per personalizzare le impostazioni del tuo account.

Passo 4: Cerca l’opzione “Abilita ricezione posta ordinaria”

All’interno delle impostazioni, cerca un’opzione che si riferisca alla ricezione di posta ordinaria sulla PEC primaria associata alla domanda.
Potrebbe essere chiamata “Abilita ricezione posta ordinaria” o “Configura ricezione posta non certificata“.

Passo 5: Abilita la ricezione di posta ordinaria

Una volta trovata l’opzione corretta, attiva la funzionalità per abilitare la ricezione di posta ordinaria sulla PEC primaria associata alla domanda. Di solito, devi cliccare su un pulsante “Abilita” o selezionare una casella di controllo.
Controlla se è necessario anche cliccare su un pulsante di “Conferma” o “Salva” per confermare la modifica.

Passo 6: Verifica la configurazione

Dopo aver abilitato la ricezione di posta ordinaria, è importante verificare che le modifiche siano state applicate correttamente. Per farlo, invia una email di prova da un indirizzo email non certificato (come Gmail o Yahoo) alla PEC primaria associata alla domanda abilitata.

Accedi nuovamente al tuo account di PEC e controlla se l’email di prova che hai inviato viene visualizzata nella tua casella di posta. Se riesci a visualizzare e aprire l’email di prova, significa che la PEC primaria associata alla domanda è stata abilitata con successo alla ricezione di posta ordinaria. Congratulazioni!

Passo 7: PEC non abilitata

Se non dovessi comunque riuscire ad abilitare la PEC primaria associata alla domanda o non trovi le impostazioni per abilitarla, non preoccuparti, nel Click Day Manager seleziona “No” alla domanda “La PEC primaria associata alla domanda è abilitata a ricevere email ordinarie (ovvero non PEC)?” e in questo modo sapremo che non è abilitata.

Conclusioni:

Congratulazioni! Hai imparato come controllare se la PEC primaria associata alla domanda può ricevere posta ordinaria e come è possibile abilitare questa funzionalità. 

Ricordati quindi di rispondere alla domanda presente nel Click Day Manager nella Fase 1 “La PEC primaria associata alla domanda è abilitata a ricevere email ordinarie (ovvero non PEC)?” selezionando “SI” o “NO” in base a quanto visto in questa guida.

Ti ringraziamo per aver letto tutta la guida e per comunicarci questa importante informazione sulla tua azienda, in questo modo ci aiuterai a svolgere al meglio il nostro lavoro.